logo

Direzione Didattica 1 Circolo Cava dei Tirreni

Corso Mazzini 10, Cava dei Tirreni (SA)
Tel. 089.46.40.19 - e-mail saee04100q@istruzione.it

tu sei qui:

Criteri generali per l'ammissione a classi della scuola primaria

 

Estratto della delibera del Consiglio di Circolo

N° 3 del 13/01/2012

Concernente i criteri generali per l’ammissione a classi delle Scuole Primarie

Statali e alle sezioni di Scuola dell’ Infanzia

Per l’a.s. 2013/2014

Sono stabiliti i seguenti criteri di precedenza per l’ammissione alla frequenza a Classi/sezioni della scuola primaria e dell’infanzia.

Tali criteri sono tassativamente applicati nell’ordine per la formazione delle liste d’attesa in caso di eccedenza delle richieste rispetto ai posti disponibili.

Le condizioni che danno diritto alla precedenza debbono essere operanti alla data di scadenza delle iscrizioni, sancita da indicazione ministeriale.

Criteri in ordine di priorita’. Il possesso del requisito indicato da criterio che precede dà diritto rispetto a uno o più requisiti indicati da criteri successivi. Per ogni criterio è specificato l’ordine di scuola a cui è riferito (INF=Scuola dell’infanzia;

PR= Scuola Primaria).

A) ISCRITTI ENTRO IL TERMINE DI SCADENZA

1) Alunno che ha già frequentato nell’anno precedente la stessa scuola/classe (INF.PR.);

2) Alunno i cui esercenti la potestà familiare, ovvero i cui affidatari risiedono nel territorio di competenza della scuola (platea) (INF. PR.);

3) Alunno i cui esercenti la potestà familiare, ovvero i cui affidatari risiedono nel Comune sede della scuola (INF. PR.);

4) Alunno che ha uno o più sorelle/fratelli iscritti, nell’ordine: nello stesso plesso, in altro plesso del Circolo (INF. PR.);

Gli alunni i cui fratelli hanno già frequentato questa scuola hanno precedenza, su richiesta, ad essere inseriti in classi prime in cui operi lo stesso docente; nella Scuola dell’infanzia compatibilmente con la composizione per età del gruppo sezione.

5) Alunno nato in data anteriore rispetto agli altri (INF.);

6) Alunno portatore di handicap (INF.PR.);

7) Alunno di famiglia disagiata su conforme certificazione dell’Ufficio Servizi alla persona del Comune di residenza (INF.PR.);

8) Alunno privato di entrambi i genitori (deceduti o mancanti per effetto di legge: carcerati, luogodegenti, privati della potestà familiare, ecc.) (INF.PR.);

9) Alunno che vive con un solo genitore (INF. PR. );

10) Figli di dipendenti del Circolo (INF.PR.);

11) Alunno i cui genitori sono entrambi impegnati in attività lavorativa, purché dimostrabile mediante esibizione di adeguata documentazione (INF.PR.);

12) Alunno la cui famiglia è domiciliata nel Comune sede della Scuola (INF.PR.);

13) Alunno la cui famiglia risiede in altro Comune, ma di cui almeno uno dei genitori svolga attività lavorativa stabile nel Comune sede della scuola (INF.PR.);

14) A parità di condizioni di precedenza, per le domande presentate entro il termine di scadenza delle Iscrizioni, si procedeall’ammissione alla frequenza mediante pubblico sorteggio per i richiedenti aventi pari requisiti (INF.PR.);

15) Anticipatari Scuola dell’Infanzia dopo l’esaurimento delle liste d’attesa secondo le indicazioni della delibera del Collegio dei Docenti relative alle modalità d’accoglienza.

B) ISCRITTI FUORI TERMINE

Gli alunni che presenteranno la domanda di iscrizione oltre la data di scadenza fissata dal Ministero verranno graduati secondo la stessa tabella.

C) SI PRECISA INOLTRE QUANTO SEGUE:

Le graduatorie verranno stilate per plesso e in base ai modelli orari richiesti.

Soddisfatte le richieste del Plesso possono essere inseriti alunni di altri plessi, previa opzione.

Qualsiasi graduatoria, in caso di esubero delle richieste, verrà stilata secondo la tabella di cui sopra.  


Calendario

Aprile 2014
LunMarMerGioVenSabDom
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    
  <<    <    >    >>   


Cerca nel sito

Navigazione

Sondaggio

Cosa ne pensi del nuovo sito?

 
21.91%
33.84%
43.60%
0.65%